Smarter Italy: parte il primo bando dedicato alla mobilità sostenibile

Venerdì 13 maggio è partito il programma di sperimentazione “Smarter Italy”, tramite il lancio del primo bando “Soluzioni innovative per il supporto alle decisioni con funzioni predittivo/adattative per la Smart Mobility”.

Il bando, finanziato e promosso dal Ministero dello sviluppo economico, dal Ministero dell’università e della ricerca e dal Dipartimento per la trasformazione digitale, attuato dall’Agenzia per l’Italia digital, prevede una dotazione complessiva di 8,5 milioni di euro. Il suo obiettivo è lo sviluppo di soluzioni originali relative a piattaforme di smart mobility in grado di favorire la mobilità urbana attraverso:

  • Pianificazione mobilità urbana – strumenti di simulazione di supporto alla pianificazione di interventi per preservare o migliorare aspetti qualitativi o quantitativi della mobilità urbana, nonché che consentano di programmare il trasporto pubblico integrato;
  • Monitoraggio near-real time – funzionalità di monitoraggio (proattivi e predittivi di tipo “near-real time”) per ottimizzare il traffico veicolare e relativi elementi infrastrutturali ad esso collegati, quali posteggi, parcheggi, carico e scarico merci, colonnine di ricarica elettrica e piste ciclabili.

Possono partecipare al bando le seguenti tipologie di soggetti, che dovranno inviare la propria candidatura entro il 30 giugno 2022 tramite il portale www.acquistinretepa.it:

  • grandi imprese, PMI e start-up;
  • università e centri di ricerca;
  • terzo settore.

Si ricorda che il programma “Smarter Italy”, è attuato dall’Agenzia per l’Italia digitale e, con una dotazione complessiva di oltre 90 milioni di euro, e mira a promuovere l’innovazione stimolando il mondo delle imprese e della ricerca a rispondere alle sfide sociali più complesse nei seguenti ambiti:

  • mobilità;
  • benessere;
  • cultura;
  • sostenibilità ambientale.

Tali sperimentazioni avranno luogo in 11 medie e grandi città (“Smart cities”) e 12 città di minori dimensioni (“Borghi del futuro”), la cui lista completa è disponibile al seguente link, e tra cui figura il comune di Pietrelcina.

In allegato il comunicato stampa dedicato all’iniziativa, mentre è possibile recuperare tutta la documentazione relativa al Bando alla pagina dedicata del sito dell’Agenzia per l’Italia Digitale 

Per ulteriori informazioni o chiarimenti contatta

Zampelli

Nicoletta ZampelliResponsabile Area Innovazione, Digitalizzazione, Credito, Gruppo di acquisto gas ed energia
Project Manager PATTO TERRITORIALE DI BENEVENTO

E-mail: n.zampelli@confindustria.benevento.it
Tel: 0824/50120 int. 7 - 334 9940556