Realizzati a Benevento i primi kit diagnostici per il vaiolo delle scimmie

L'annuncio del Presidente regionale De Luca durante la consueta diretta social del venerdì pomeriggio.

Due i kit diagnostici per il vaiolo delle scimmie messi a punto:

  • il primo, per la diagnosi molecolare secondo un procedimento che ricorda quello in uso per la diagnosi del Covid con tempi medio-lunghi;
  • il secondo, rapido, che fornisce la risposta in pochissimi minuti con l’impiego di un «pungidito», un metodo analogo a quello utilizzato per determinare il livello di glicemia in un paziente affetto da diabete.

Ambedue sono stati realizzati dal consorzio Sannio Tech, l’azienda sannita all’avanguardia nella ricerca scientifica ed innovazione tecnologica con sede ad Apollosa.

Di seguito le parole di Piero Porcaro – Vice Presidente di Confindustria Benevento e Amministratore Delegato dell’Azienda:

Si tratta di un risultato scaturito dal lavoro decisivo condotto con Genus Biotech, spin-off di Unisannio e Tecnobios, che è il braccio operativo del consorzio dal momento che cura la realizzazione materiale dei due strumenti diagnostici. Il test rapido anticorpale, già registrato come dispositivo medico al ministero della Salute, è, ad oggi, il primo di concezione italiana e, da qui a poco, sarà oggetto di sperimentazione clinica, per la sua validazione, in cooperazione con il reparto di malattie infettive emergenti e ad alta contagiosità dell’ospedale Cotugno.

Piero Porcaro

Di seguito il video dell’annuncio di De Luca, mentre al seguente link è disponibile il servizio del 4 agosto 2022 del TG Regionale.

Per ulteriori informazioni o chiarimenti contatta

Zampelli

Nicoletta ZampelliResponsabile Area Innovazione, Digitalizzazione, Credito, Gruppo di acquisto gas ed energia
Project Manager PATTO TERRITORIALE DI BENEVENTO

E-mail: n.zampelli@confindustria.benevento.it
Tel: 0824/50120 int. 7 - 334 9940556