PRIDE: nasce il nuovo polo per la transizione digitale in Campania

Il 16 Giugno la Commissione europea ha approvato il progetto PRIDE Polo Regionale per l’Innovazione Digitale Evoluta, che farà parte della costituenda rete degli EDIH – European Digital Innovation Hub.

La Commissione Europea ha deciso di affidare agli EDIH (13 per l’Italia) il compito di assicurare la transizione digitale dell’industria, con particolare riferimento alle PMI, e della pubblica amministrazione, attraverso l’adozione di tecnologie digitali avanzate.

Gli EDIH italiani saranno finanziati al 50% dall’Europa, tramite le risorse del Digital Europe Programma, e al 50% dal Governo italiano, tramite il Ministero dello Sviluppo Economico.

Coordinatore e capofila del progetto sarà il Campania Digital Innovation Hub – Rete Confindustria Scarl, di cui Confindustria Benevento fa parte, mentre tra i partner troviamo:

  • il Consorzio MEDITECH Mediterranean Competence Center 4 Innovation – uche raggruppa 5 università campane, 22 università pugliesi e 22 players industriali d’avanguardia;
  • il Centro Regionale di Competenza nell’ICT- CERICT;
  • il CNR con l’Istituto di Calcolo e Reti ad Alte Prestazioni. 

Al Polo Digitale Europeo PRIDE la Commissione affiderà nelle prossime settimane il contratto di sovvenzione per i primi 36 mesi. Tale durata potrà essere, a seguito di una valutazione della Commissione, estesa per ulteriori 48 mesi, per un totale quindi di 7 anni.

Per ulteriori informazioni o chiarimenti contatta

Zampelli

Nicoletta ZampelliResponsabile Area Innovazione, Digitalizzazione, Credito, Gruppo di acquisto gas ed energia
Project Manager PATTO TERRITORIALE DI BENEVENTO

E-mail: n.zampelli@confindustria.benevento.it
Tel: 0824/50120 int. 7 - 334 9940556