PNRR: Bando per la presentazione e la selezione di progetti di Ricerca Biomedica

Pubblicato dal Ministero della Salute il Bando per la presentazione e la selezione di progetti mirati a valorizzare e potenziare la ricerca biomedica del SSN, in attuazione di quanto previsto dal PNRR nella MISSIONE 6 “Salute” – COMPONENTE 2 “Innovazione, Ricerca e Digitalizzazione del Servizio Sanitario Nazionale” – Investimento 2.1 “Valorizzazione e potenziamento della ricerca biomedica del SSN”.

Si tratta di un primo bando (da 262 milioni di euro, di cui il 40% sarà assegnato a soggetti che hanno una stabile organizzazione delle attività di ricerca nel Mezzogiorno) che riguarda i seguenti temi:

  • Malattie rare: 50 mln per rafforzare la capacità di risposta dei centri di eccellenza presenti in Italia e modelliinnovativiche migliorino la qualità complessiva della presa in carico. Sono esclusi i progetti di ricerca sui tumori rari, che saranno oggetto di un prossimo bando previsto per il 2023.
  • Malattie croniche non trasmissibili, ad alto impatto sui sistemi sanitari e socioassistenziali: 162 mln per progetti diricercasu fattori di rischio e prevenzione, eziopatogenesi e meccanismi di malattia;
  • Proof of concept: 50 mln per progetti che mirano a colmare il gap traricercae industria, che si crea nell’intervallo tra la fase della scoperta e quella della messa a punto.

Entro il 2023 verrà emanato un secondo bando per lo stesso importo in modo da impegnare lo stanziamento complessivo di oltre 524 milioni di euro previsto dal PNRR.

Potranno presentare progetti di ricerca, di durata biennale:

  • Regioni, ISS, INAIL, AGENAS;
  • IRCCS pubblici e privati, IZS, Aziende Ospedaliere, Aziende Ospedaliere Universitarie ed altri enti del SSN (con l’esclusione delle strutture private accreditate con l’SSN diverse dai policlinici universitari);
  • Università, enti di ricerca pubblici e soggetti privati no profit che rispettino la normativa europea relativa agli Aiuti di Stato e che non abbiano esclusività o brevetti sul prodotto oggetto della ricerca.

In allegato una scheda di sintesi con i principali dettagli della misura, mentre si rimanda al sito del Ministero della Salute per l’accesso al bando integrale.

Per info e approfondimenti:

Ing. Nicoletta Zampelli
Area Innovazione, Digitalizzazione, Credito
tel. 0824 50120 – 334 9940556; fax 0824 1811038 – n.zampelli@confindustria.benevento.it