PNRR: Agenzie Viaggi, attivo lo sportello per il credito d’imposta pari al 50%

Il PNRR finanzia, con risorse dedicate, il credito d’imposta  pari al 50% delle spese ammissibili e fino all’importo massimo complessivo di 25.000 euro per impresa. 

Il Credito d’imposta agenzie di viaggio”, una misura che sostiene gli investimenti in sviluppo digitale di agenzie di viaggio e tour operator (articolo 9, commi 2 e 2-bis della legge 29 luglio 2014, n. 104).

Le domande possono essere presentate dal 4 marzo 2022 al 4 aprile 2022.

Il credito d’imposta è gestito da Invitalia e concesso dal Ministero del Turismo (DM 29 dicembre 2021).

L’iniziativa è prevista dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR).

L’agevolazione è concessa nell’ambito del massimale «de minimis» (Regolamento UE N. 1407/2013) e nel rispetto delle condizioni e dei limiti di cui alle deroghe previste per il periodo di applicazione del “Quadro temporaneo per le misure di aiuto di Stato a sostegno dell’economia nell’attuale emergenza del COVID-19” (comunicazione della Commissione europea del 19 marzo 2020, C(2020) n.1863).

Il credito d’imposta:

  • è fruibile dalle imprese a seguito dell’autorizzazione che Invitalia rilascia dopo la conclusione e l’intero pagamento dell’investimento previsto
  • è utilizzabile in compensazione dall’anno successivo a quello dell’autorizzazione di Invitalia
  • è cedibile, in tutto o in parte, a soggetti terzi (banche e altri intermediari finanziari)
  • non è cumulabile – per le stesse spese – con nessun’altra agevolazione.

Per info.

Dott.ssa Francesca Zamparelli

Responsabile Area Economica, Comunicazione e Marketing
Centro Studi

tel. 0824 50120 int. 2 – 338 8039418; fax 0824 1811038  -f.zamparelli@confindustria.benevento.it