Incentivo occupazione femminile stabile e di qualità – Avviso Regione Campania

Pubblicato lo scorso 2 novembre sul Burc n. 78 l’Avviso pubblico regionale per la concessione di contributi alle imprese, al fine di favorire l’occupazione femminile stabile e di qualità.

Oggetto dell’Avviso

Il presente Avviso Pubblico disciplina le modalità, le procedure, i termini e le condizioni per la concessione dei contributi di cui all’articolo 6 della L.R. n. 17/2021 finalizzati alla promozione dell’occupazione femminile di qualità.

Tipologia di contributo, regime di aiuto e cumulabilità

L’incentivo di cui al presente avviso è costituito da un contributo a fondo perduto, concesso alle imprese in possesso dei requisiti di cui all’art. 4 del presente Avviso.

I contributi per le assunzioni di cui al presente Avviso sono concessi in regime di “de minimis” nel rispetto della normativa comunitaria.

I contributi di cui al presente Avviso possono essere cumulati con eventuali ulteriori misure di livello nazionale, regionale o di altre Amministrazioni pubbliche, purché tali misure non lo escludano espressamente.

Beneficiari

Sono beneficiari dei contributi di cui al presente Avviso, le imprese private, comprese le imprese sociali (ai sensi del DECRETO LEGISLATIVO 3 luglio 2017, n. 112), che:

a. abbiano assunto, nel corso dell’anno 2022 ed entro il 31.12.2023, unità di personale di genere femminile in possesso dei requisiti di cui all’ articolo 5 dell’Avviso, con contratto di lavoro subordinato a tempo pieno/parziale e indeterminato, esclusi i contratti di lavoro domestico;

 b. abbiano addetto le suddette unità di personale ad una unità produttiva ubicata nel territorio della Regione Campania;

c. abbiano in essere, alla data di concessione del contributo, i suddetti rapporti di lavoro;

d. si impegnino a non interrompere i rapporti, dopo l’entrata in vigore del presente avviso, per almeno 36 mesi dalla concessione dell’aiuto.

Destinatari

Le lavoratrici interessate all’atto dell’assunzione devono essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • essere residenti in un Comune della Campania da almeno 12 mesi alla data di assunzione;
  • essere in possesso di regolare permesso di soggiorno di lungo periodo o avere lo status di rifugiato politico o di protezione sussidiaria se cittadino non comunitario;

Ai fini del presente Avviso per “coloro che si trovano in situazioni di svantaggio economico e sociale” si intendono:

a. donne con disabilità oltre la quota d’obbligo;

b. donne vittime di violenza, prese in carico da un centro antiviolenza, una casa accoglienza o rifugio di cui all’articolo 3 della legge regionale 11 febbraio 2011, n. 2 (Misure di prevenzione e di contrasto alla violenza di genere);

c. donne vittime di tratta;

d. donne orfane di vittime di femminicidio.

Quantificazione dell’importo dell’aiuto per ciascuna assunzione

Il contributo massimo concedibile per ciascuna unità di personale assunta viene determinato applicando l’aliquota IRAP adottata dalla Regione Campania per l’anno 2023 al doppio del costo lordo annuo dell’unità di personale come dichiarato all’impresa nel formulario di cui all’Allegato A considerando esclusivamente le seguenti voci:

  • RAL (retribuzione annua lorda del dipendente);
  • TFR;
  • Benefit di welfare aziendale.

In caso di interruzione del rapporto prima dello scadere dei 36 mesi dalla concessione dell’aiuto, il contributo è revocato e quanto già erogato sarà oggetto di restituzione e/o recupero da parte della Regione.

Modalità e termini per la presentazione delle domande

Le istanze di contributo, dovranno essere presentate con la modalità a sportello, a partire dal giorno successivo alla pubblicazione del presente Avviso sul Bollettino Ufficiale della Regione Campania ed entro e non oltre le ore 23.59 del 24 novembre 2023.

Le stesse dovranno essere redatte secondo il modello di cui all’allegato 1 del presente Avviso, allegando la documentazione ivi indicata.

Ammissione delle domande di beneficio economico

Le domande sono ammesse a finanziamento tramite procedimento a sportello secondo l’ordine cronologico di presentazione.

Per tutto quanto non contenuto nella news, si rinvia al testo integrale dell’Avviso.

Per ulteriori informazioni o chiarimenti contatta

Giornale

Teresa GiornaleResponsabile Area Lavoro, Welfare, Formazione

E-mail: t.giornale@confindustria.benevento.it
Tel: 0824/50120 int. 1 - 349 7643554