Europa Creativa: primi bandi

Pubblicati 17 bandi nell’ambito del primo Work Programme di Europa Creativa 2021 – 2027, per un budget complessivo di circa 228,4 milioni di euro per finanziare progetti nel campo della cultura e dell’audiovisivo. Ciascuna call rientra in una delle tre sezioni del programma: Cultura, Media e Transettoriale.

I bandi della sezione Cultura sono:

  • circolazione delle opere letterarie europee (5 milioni di euro);
  • enti culturali pan-europei (5,4 milioni di euro);
  • reti europee di organizzazioni creative e culturali (27 milioni di euro);
  • progetti europei di cooperazione (60.942.906 euro, di cui 21 330 017 per progetti di piccola scala, 21 330 017 per progetti di scala media, 18 282 871 per progetti di grande scala);
  • Scheda di approfondimento in allegato  Scheda di approfondimento_Cooperation Projects_Creative Europe 2021.pdf;
  • Call for proposals  Call European cooperation projects_Creative Europe 2021.pdf|

I bandi della sezione Media sono:

  • Contenuti online e TV (17.611.312 euro);
  • European co-development (5 milioni di euro);
  • European mini-slate development (4 milioni di euro);
  • European slate development (15.097.288 euro);
  • festival europei (9 milioni di euro);
  • film in movimento (11 milioni di euro);
  • Markets & networking (7,5 milioni di euro);
  • Promozione di talenti e competenze dei media europei (8 milioni di euro).
  • Reti di cinema europei (15 milioni di euro);
  • Reti e operatori VOD (4 milioni di euro);
  • Strumenti e business model innovativi (14.885.377 di euro);
  • Sviluppo dell’audience ed educazione cinematografica (5 milioni di euro).

I bandi della sezione Transettoriale sono:

Alle call possono partecipare i soggetti pubblici e privati con sede nei paesi che partecipano al programma Europa Creativa.^
Le scadenze per le candidature variano a seconda del singolo bando, ad ogni modo sono comprese tra il 10 agosto e il 17 novembre 2021.
Per ulteriori informazioni visitare la sezione del Funding & Tender portal dedicata ai bandi di Europa Creativa e il sito www.confindustria.eu.