End of waste Inerti: pubblicato il decreto in Gazzetta Ufficiale

Novità in materia di End of Waste inerti prodotti come scarti dell'edilizia: cessano di essere un rifiuto, ma solo a determinate condizioni, definite da un decreto specifico.

E’ stato pubblicato in Gazzetta ufficiale il decreto del 27 settembre 2022, n. 152 del MiTE (Ministero della Transizione Ecologica), recante il “Regolamento che disciplina la cessazione della qualifica di rifiuto dei rifiuti inerti da costruzione e demolizione e di altri rifiuti inerti di origine minerale, ai sensi dell’articolo 184-ter, comma 2, del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152”.

Per End of Waste Inerti si intende il momento in cui l’aggregato recuperato derivante da costruzione e demolizione cessa di essere considerato rifiuto.

L’aggregato recuperato deve soddisfare i requisiti tecnici per gli scopi specifici e rispettare la normativa e gli standard esistenti applicabili ai prodotti. Il decreto, molto atteso dalla filiera, fissa 29 parametri da rispettare, con unità di misura e concentrazione limite. L’operazione di recupero può consistere semplicemente nel controllare i rifiuti per verificare se soddisfano i criteri adottati per specifiche tipologie di rifiuto.

Inoltre il provvedimento regolamenta la modalità di detenzione dei campioni e il sistema di gestione in azienda.

Il provvedimento prevede un meccanismo di revisione: entro 180 giorni dalla data di entrata in vigore del regolamento (4 novembre 2022), acquisiti i dati di monitoraggio relativi all’attuazione delle disposizioni stabilite dal medesimo, il Ministero valuterà l’opportunità di una revisione dei criteri per la cessazione della qualifica di rifiuto.

Confindustria continuerà a lavorare, insieme alle Associazioni del sistema coinvolte e al Ministero competente, per risolvere le eventuali criticità che dovessero essere presenti nel decreto.

Per ulteriori informazioni o chiarimenti contatta

Zampelli

Nicoletta ZampelliResponsabile Area Innovazione, Digitalizzazione, Credito, Energia ed Ambiente
Project Manager PATTO TERRITORIALE DI BENEVENTO

E-mail: n.zampelli@confindustria.benevento.it
Tel: 0824/50120 int. 7 - 334 9940556