Credito d’imposta R&S microelettronica

Forniti i chiarimenti sulla certificazione

La legge di conversione del decreto Asset ha confermato il credito d’imposta per progetti di ricerca e sviluppo nella microelettronica.

Tuttavia è stata apportata una piccola, ma significativa, modifica rispetto al testo originario che riguarda la certificazione.

Nella versione finale della norma, infatti, viene chiarito che la certificazione delle attività di ricerca e sviluppo prevista dal D.L. n. 73/2022 non è un obbligo per le imprese, ma una mera possibilità.

La certificazione rappresenta per le imprese la possibilità di mettersi al riparo dal rischio di contestazioni sulla spettanza dei crediti d’imposta, considerato che la stessa produce effetti vincolanti nei confronti dell’Amministrazione finanziaria.

Per ulteriori informazioni o chiarimenti contatta

Zamparelli

Francesca ZamparelliResponsabile Area Economica, Centro Studi, Comunicazione e Marketing

E-mail: f.zamparelli@confindustria.benevento.it
Tel: 0824/50120 int. 2 - 338 8039418