COVID 19 – Procedura telematica semplificata smartworking: nota del Ministero del Lavoro

Come noto, l’art. 11 del D.L. n. 52/2021 (cd. “Decreto Riaperture”), convertito con modificazioni in L. n. 87/2021, ha previsto che il termine per l’utilizzo della procedura semplificata di comunicazione dello smart working di cui all’art. 90, commi 3 e 4, del D.L. n. 34/2020 e s.m.i., è prorogato fino al 31 dicembre 2021.

È, pertanto, utilizzabile la procedura semplificata già in uso (per la quale non è necessario allegare alcun accordo con il lavoratore), con modulistica resa disponibile dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

Il Ministero del Lavoro, con nota n. 2548/2021, ribadisce che la trasmissione della comunicazione di smart working deve essere eseguita esclusivamente utilizzando l’applicativo informatico disponibile sul sito del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, secondo le istruzioni tecnico-procedurali fornite.

Non sono ammesse modalità di trasmissione equipollenti all’utilizzo della piattaforma informatica: l’invio della comunicazione in oggetto a mezzo PEC non assolve l’adempimento prescritto dalla normativa vigente.

Info e contatti:D.ssa Teresa Giornale

Responsabile Area Relazioni Industriali, Lavoro e Welfare

Tel. 0824/50120_ int. 1

Email: t.giornale@confindustria.benevento.it

Scarica allegati