Appalti Innovativi: accordo di collaborazione tra Istituto Poligrafico dello Stato e AgID

Il percorso prevede la realizzazione di un appalto innovativo con l’obiettivo di sviluppare soluzioni tecnologiche per documenti e contrassegni.

L’Agenzia per l’Italia Digitale e l’Istituto Poligrafico Zecca dello Stato hanno sottoscritto l’accordo esecutivo per avviare il percorso di collaborazione propedeutico alla realizzazione di un appalto innovativo con l’obiettivo di sviluppare soluzioni tecnologiche per documenti e contrassegni.

Lo scopo dell’accordo è l’individuazione di operatori economici interessati a fornire un servizio di ricerca e sviluppo volto a soddisfare il fabbisogno di innovazione individuato dal Poligrafico.

Il percorso

Il percorso prevede l’avvio della consultazione preliminare di mercato, aperta a imprese, start up e centri di ricerca, con un evento di presentazione del fabbisogno e della sfida.

Successivamente, l’individuazione dell’eventuale procedura di appalto innovativo più adatta per la collaborazione tra partner e IPZS e, infine, la pubblicazione della gara di appalto.

Le soluzioni proposte dovranno essere innovative rispetto allo stato dell’arte delle soluzioni adottate nella protezione dei documenti e dei contrassegni e dovranno comprendere nuovi elementi di sicurezza fisico-logici, preferibilmente originali, da aggiungere agli elementi già presenti, che siano in grado di incrementarne la sicurezza del prodotto.

La data di avvio della consultazione di mercato sarà annunciata su questo sito dell’Agenzia per l’Italia Digitale. 

Per ulteriori informazioni o chiarimenti contatta

Zampelli

Nicoletta ZampelliResponsabile Area Innovazione, Digitalizzazione, Credito, Energia ed Ambiente

E-mail: n.zampelli@confindustria.benevento.it
Tel: 0824/50120 int. 7 - 334 9940556