La blockchain per tutelare la proprieta’ intellettuale – seminari IN.CON.TRA

Approfondire gli aspetti legati alla proprietà intellettuale significa rafforzare le imprese. Questo il tema al centro dei lavori del Secondo seminario IN.CON.TRA, organizzato da Confindustria Benevento  Piccola Industria e Università degli Studi del Sannio focalizzato sulla tutela della proprietà intellettuale anche attraverso nuove metodologie.

Il  Focus tematico è stato affidato a Roberta Mongillo e Mario Rosa .

 “Il ruolo fondamentale della protezione della proprietà intellettuale per le piccole e medie imprese, – ha spiegato Roberta Mongillo  Docente Unisannio di Intellectual Property Law – La protezione del marchio nella strategia d’impresa –  per assicurare una tutela adeguata alle concretizzazioni delle idee creative, emerge ormai in tutta evidenza anche alla luce, a livello europeo, del “Piano di azione sulla proprietà intellettuale per sostenere la ripresa e la resilienza dell’UE”, nel quale la Commissione ha invitato gli Stati membri a rendere prioritario il rafforzamento della protezione e dell’applicazione della proprietà intellettuale nei loro sforzi volti a garantire la ripresa economica. Conseguentemente sono state intraprese varie azioni, a livello nazionale, in tale direzione. Da ultimo, in Italia, il 6 aprile 2022, è stato approvato dal Consiglio dei Ministri il disegno di legge di revisione del Codice di proprietà industriale, ora assegnato all’esame del Parlamento. Oltre allo schema tradizionale di trasferimento tecnologico, si sta affermando sempre di più l’importanza della collaborazione tra atenei, altri enti pubblici e soggetti privati sin dalla fase di progettazione delle iniziative di ricerca, come previsto nell’ambito del PNRR. Quest’incontro, che mira ad evidenziare l’importanza della tutela della proprietà intellettuale per valorizzare gli asset aziendali, si inserisce, quindi, nel ciclo IN.CON.TRA con l’obiettivo di rafforzare, anche sotto tale punto di vista, il rapporto fondamentale tra Università e mondo delle imprese.”

“La blockchain ai giorni nostri riveste lo stesso ruolo del vapore nella rivoluzione industriale. Di questo è convinto Mario Rosa Componente il Consiglio Direttivo di Piccola Industria Confindustria Benevento Bytestamp founder. Essa guida una rivoluzione dei processi che passano attraverso una rivoluzione dei ruoli sociali, facendo venir meno la necessità di autorità centralizzate per la certificazione delle attività. Ciò è tanto più vero per la tutela delle opere intellettuali, poichè consente a chiunque di proteggere un’idea in modo autonomo, senza dover necessariamente renderla pubblica.

Tutelandosi, utilizzando servizi come Bytestamp, l’inventore non ha più nessun remora a svelare la propria idea.

Saluti Istituzionali sono stati affidati a Gerardo Canfora – Rettore Università degli Studi del Sannio, a Claudio Monteforte Presidente Piccola Industria Confindustria Benevento e a Antonella Tartaglia Polcini Delegata del Rettore per la terza missione Sociale e culturale

Infine hanno completato le attività – Salvatore Cerino Fondatore e Socio dello Studio Legale associato Cerino d’Angelo – Professional Partner de “Il Sole 24 Ore SPA” e Maria Corso –

Praticante Avvocato abilitato presso lo studio Legale associato Cerino d’Angelo che hanno approfondito alcuni casi concerti.

Il Ciclo INCONTRA è strutturato su quattro appuntamenti incentrati su: Sicurezza  Informatica: come metterla in atto; Valorizzazione degli Asset aziendali: Il ruolo della proprietà intellettuale; Analisi di mercato e strategie di ingresso nei paesi esteriDigitalizzare a Costozero attraverso i quali affiancare le piccole e medie imprese in un percorso di crescita che fornisca loro i principi base su ciascuno degli ambito affrontati.